Ebbene, si, sembra un controsenso ma lanciarsi con il paracadute può servire a vincere la paura di volare.
Ci sono persone che sono costrette a prendere l’aereo anche se preferirebbero farne a meno e vivono l’intero viaggio tra angosce, crampi allo stomaco, ansia, irrequietezza, panico, nausea, ecc.  I momenti più difficili in questo caso sono i vuoti d’aria, che sembrano sempre interminabili. A poco o a nulla serve allentare la tensione con una pastiglia di ansiolitico prima di affrontare i voli intercontinentali. E più passa il tempo, più si intensificano le fobie e si amplifica l’attaccamento alla vita. Il rimedio? Un lancio con il paracadute!

La forza di volontà vince sempre su tutto e su ogni cosa, bisogna quindi prepararsi al meglio con un bravo istruttore di paracadutismo. Basta cercare online nella propria zona di residenza per rendersi conto quante persone al giorno d’oggi praticano questo sport.
Si inizia con le lezioni di teoria per poi passare ai lanci veri e propri: i primi effettuati insieme a due istruttori, gli altri insieme solo ad un istruttore. Dobbiamo anche evidenziare il fatto che con la tecnologia e i sistemi di ultima generazione di oggi è molto più sicuro un lancio da un aereo che un viaggio in autostrada.
Sicuramente si arriva al primo lancio tremanti come una foglia, ma poi si inizia a capire che nulla vale di più nella vita che prendere padronanza di sè stessi, ed il lancio dal paracadute serve anche e soprattutto a questo.
Chi vive intensamente questa esperienza può “esorcizzare” la paura dei viaggi in aereo, e magari anche esprimere “l’avessi fatto prima…”, però meglio tardi che mai! Di fatto il paracadutismo serve anche a vivere una vita più equilibrata.

Alitalia, ad esempio, organizza corsi di sensibilizzazione per chi ha paura di volare, che fondamentalmente raccontano tutti i possibili rischi e tutte le procedure d’emergenza e le pratiche di salvataggio. Ma i corsi di Alitalia non possono certamente essere eccitanti quanto un lancio dal paracadute che sembra essere anche la terapia più giusta!

Ma quanto costa lanciarsi con il paracadute?

Un lancio in tandem costa all’incirca 150 euro, il costo aumenta se si vuole anche il video, oppure le foto, o sia il video che le foto. Ma si tratta di una cura miracolosa per chi ha la fobia di volare: circa 60 secondi di caduta libera e 4/5 minuti con il paracadute aperto, il volo in aereo dura circa 15 minuti e di fatto non ha prezzo per le emozioni che regala e che sono indescrivibili.

Diversamente, chi è interessato ad un corso AFF, spenderà circa 1300, compreso tutto il noleggio dei materiali, la parte teorica e i 7 lanci da 4200 metri per una media di 2 o 3 lanci al giorno. Si inizia con la teoria e poi si passa ai lanci. Si può scegliere il corso durante la settimana, oppure il sabato e la domenica. Alla fine del corso l’allievo è in grado di lanciarsi in maniera autonoma.