La fonte

Il complesso delle Terme di Sanfaustino sorge nella valle formata dai monti Martani e dai monti di Todi. Qui si può ammirare in cerchio tutta la bellezza della terra umbra.

Proprietà salutari

E’ ormai invalsa l’espressione “acque minerali” per indicare le acque dotate di proprietà terapeutiche che provengono da sorgenti naturali.

L’acqua Sanfaustino si distingue tra le acque minerali naturali carboniche-acidule-alcaline-bicarbonato-calciche per essere una delle più equilibratamente e giustamente mineralizzate.
La notevole quantità di anidride carbonica libera, la felice associazione degli altri componenti, inclusi i sali di litio e manganese, le assicurano uno dei primi posti fra le migliori Acque Minerali d’Italia.
Ottima e curativa come acqua da tavola, gradevole al palato.

Sanfaustino ha qualità terapeutiche specifiche, riconosciute e controllate dai migliori medici e clinici d’ogni tempo.

Produzione e confezionamento

L’acqua Sanfaustino nasce in un territorio preservato come un vero parco ecologico.
L’acqua, così come sgorga dalla sorgente, dà spettacolo di sè in un procedimento totalmente automatizzato, che la conduce dalla fonte alle bottiglie, con scrupolosa attenzione al mantenimento della purezza.
Tutta la lavorazione avviene senza alcun contatto manuale e dove la natura termina il suo compito, interviene Sanfaustino, con tecnologie di produzione e distribuzione avanzate.
Una volta terminate tutte le fasi di lavorazione, l’acqua minerale Sanfaustino è pronta per essere immessa nel mercato. Un razionale ed efficente servizio di approvvigionamento consente di soddisfare tempestivamente una sempre più numerosa ed esigente clientela.
L’acqua viene distribuita in due modalità di confezionamento: i cestelli con vuoto a rendere e la confezione in cartone con vuoto a perdere, per le esigenze di coloro che non vogliono o non possono restituire il vuoto, ma intendono rimanere fedeli al contenitore più ecologico che esista: IL VETRO.